Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai nell'apposita sezione.

Progetto nuova sede cooperativa l’ortofrutticola

PROGETTO NUOVA SEDE COOPERATIVA L’ORTOFRUTTICOLA

  • Località: Albenga (SV)
  • Periodo: 2012
  • Categoria: Ortofrutta
  • Settore Operativo:Industria Agroalimentare
  • Tipo Cliente: clienti privati

La funzionalità della nuova sede è stato l’elemento chiave nella progettazione e punto di partenza per un’analisi ingegneristica, strutturale ed architettonica che, grazie alla razionalizzazione ed ottimizzazione di volumi, superfici ed altezze, ha reso l'intero insediamento efficiente, economico e significativo.
Realizzato con il cofinanziamento del Ministero dello Sviluppo Economico Contratto di Programma “FIORIFRUTTI” - Deliberazione C.I.P.E. del 29.07.2005 n. 106 sottoscritto il 18.03.2008
Il progetto è articolato in cinque grandi elementi architettonici.
I Servizi: è il "volto" dell'insediamento dalla strada di accesso e l'ingresso a tutte le funzioni. Una volumetria semplice ma riconoscibile da lontano.
Il Mercato: è l’area di vendita e dei servizi di assistenza, informazione e ristoro. È caratterizzato da una forte connotazione ambientale per uno spazio di incontro e di ritrovo.
Il Deposito Prodotti: è una vasta piastra per il magazzino delle scorte che sostiene la parte dei parcheggi privati. Verso la strada la struttura è nascosta dalla parte anteriore dal “Mercato”, e verso il fiume ha un porticato per il carico/scarico delle merci in arrivo.
Il Magazzino Fiori: è un’ampia struttura, anch'essa in prefabbricato, percepita dalla strada di accesso e da più lontano con un forte elemento paesaggistico di identificazione, formato da una lunga cortina ondulata emergente, di semplice realizzazione.
Il Magazzino Ortaggi: è l’edificio esistente posto lungo l'argine, recuperato e razionalizzato al suo interno per una sua migliore fruizione.

 

Ultima modifica il Venerdì, 12 Agosto 2016 16:04